Acquistare il modello di lenti oftalmiche più adatte alla nostra vista è una scelta fondamentale che, a seguito di una visita optometrica dettagliata, richiede la guida e i consigli di un ottico optometristaesperto, in grado di guidarci nella scelta più adatta per i nostri occhi. Ogni lente infatti è stata sviluppata per correggere un determinato problema visivo, ed avere lenti di buona qualità, significa garantirsi una visione nitida e non affaticare ulteriormente i nostri occhi.

 Le principali lenti oftalmiche

Le lenti oftalmiche si distinguono tra loro per i diversi materiali di produzione, per l’indice di refrazione o per la tipologia della lente. Inizialmente le lenti erano in vetro minerale, oggi invece vengono utilizzati materiali organiciche offrono alte prestazioni e consentono la realizzazione di lenti molto più leggere e sottili. In commercio troviamo diverse categorie di lenti, con diverse caratteristiche in base al difetto visivo che devono correggere.

Ci sono le lenti monofocali, ovvero lenti che possiedono un solo potere diottrico e quindi usate per correggere ametropie semplici, sono infatti utilizzate soprattutto da chi è miope, ipermetrope o astigmatico per vedere da lontano, ma anche per presbiti o per chi ha bisogno di occhiali per vedere da vicino. Ci sono poi le lenti bifocali, che consentono di mettere a fuoco a 2 distanze, da vicino e da lontano, e sono facilmente riconoscibili perché la lente da vicino, ubicata in basso e verso il naso, è separata da tutto il resto tanto che in controluce sembra quasi di vedere una piccola finestrella in basso a forma di semiluna. Queste lenti permettono a chi è presbite una correzione differenziata, quindi sia da lontano che da vicino.

Poi ci sono le lenti progressive o multifocali che permettono di vedere a qualunque distanza  (lontano, intermedio, vicino) e nella lente non è possibile distinguere zone di passaggio da una gradazione all’altra. Queste lenti sono consigliate a chi soffre di più disturbi visivi contemporaneamente, e le lenti sono suddivise in diverse aree di visione per soddisfare le differenti necessità di gradazione, sono infatti adatte a correggere contemporaneamente i diefetti visivi sia del lontano che del vicino. In poche parole con un solo paio di occhiali, siamo in grado di vedere in maniera nitida e dettagliata a tutte le distanze.

Trattamenti e colori delle lenti oftalmiche

Le lenti oftalmiche possono essere di diversi colori per proteggere gli occhi dalle diverse luci e garantire così la massima efficienza visiva. In commercio troviamo le lenti bianche, colorate o fotocromatiche. È inoltre possibile effettuare dei trattamenti sulle lenti oftalmiche in base alle esigenze del cliente, alcuni fra questi sono il trattamento antiriflesso: è un multistrato superficiale che elimina tutti i riflessi superficiali e le immagini fantasma che interferiscono con la visione, per una migliore definizione dell’immagine. Il trattamento per la protezione dalla luce blu: la luce blu è presente naturalmente nello spettro luminoso ed è emessa in maniera artificiale dai dispositivi Lcd e Led di smartphone, tablet, tv ecc. e grazie a questo trattamento si attenua l’affaticamento degli occhi.  Poi troviamo il trattamento indurente che è uno strato superficiale utile sulle lenti in materiale organico per dare maggiore resistenza ai graffi e il trattamento idrorepellente, uno strato superficiale che protegge la lente dallo sporco.

Presso il Centro Ottico Enrica Bracco, con sedi a Savona ed Alessandria, potrete trovare macchinari di ultima generazione e all’avanguardia insieme a personale altamente qualificato in grado di aiutarvi sia nella fase di visita, che nella scelta delle giuste lenti per correggere la vostra vista.  Visitate il nostro sito per trovare il centro più vicino a voi o non esitate a contattarci per informazioni al numero +39 019.2512396