La miopia è un’anomalia refrattiva della vista, a causa della quale l’immagine non viene messa a fuoco sulla retina ma davanti ad essa. Nello specifico, sono affette da miopia tutte quelle persone che vedono bene da vicino ma, mano a mano che l’oggetto si allontana, ne hanno una visuale sfocata se non addirittura distorta. Questo difetto visivo è molto frequente, e grazie all’uso di lenti oftalmiche, o di lenti a contatto, è facilmente correggibile.

Cause e principali sintomi della miopia

Come dicevamo, la miopia è un’anomalia che porta il soggetto a vedere sfocato da lontano. Le principali cause sono dovute ad un’eccessiva lunghezza del bulbo oculare, cornea e cristallino più curvi della media, aumento della densità del cristallino, cause congenite, stress visivo o aumento del cortisolo nel plasma sanguigno dovuto ad una prolungata deprivazione visiva.  Uno dei tipici atteggiamenti di chi soffre di miopia, è infatti quello di strizzare gli occhi per sforzarsi di mettere a fuoco tutto ciò che si trova distante, ed oltre a questo, i principali sintomi più frequenti sono i mal di testa, in alcuni casi anche vertigini e difficoltà di concentrazione. La miopia si sviluppa principalmente durante l’infanzia, quando nel periodo della crescita anche l’occhio cambia, mentre dai 20 anni in poi, circa, l’occhio tende a stabilizzarsi.

Come correggere la miopia

Il primo passo per risolvere questo difetto è quello di effettuare una visita optometrica approfondita, appena si ha il sospetto di non vedere bene da lontano e di avere alcuni fra i principali sintomi della miopia. Con una visita si è in grado di determinare con esattezza lo stato della vista attraverso due metodi: la misurazione oggettiva, che avviene attraverso la lettura, ad occhi alternati, di tabelle su cui sono raffigurate lettere o numeri in dimensioni diverse; e la misurazione soggettiva, in cui vengono fatte provare differenti lenti correttive fino a trovare quella con la gradazione più adatta.  Grazie al controllo visivo dunque si potrà misurare il difetto visivo espresso in diottrie.

Scegliere le lenti giuste è fondamentale sia per la correzione sia per eliminare i sintomi invalidanti, ed anche pericolosi, di un affaticamento visivo che compromette la nostra vista.

Nel caso della miopia, vengono utilizzate lenti concave in grado di garantire che i raggi luminosi provenienti dagli oggetti vengano recepiti e messi a fuoco correttamente sulla retina.

Presso il Centro Ottico Enrica Bracco, con sedi a Savona e ad Alessandria, potrete trovare macchinari di ultima generazione e all’avanguardia insieme a personale altamente qualificato in grado di aiutarvi sia nella fase di visita, che nella scelta delle giuste lenti per correggere la vostra vista.  Visitate il nostro sito per trovare il centro più vicino a voi o non esitate a contattarci per informazioni al numero +39 019.2512396.